Vermouth

Vermouth

Barolo Chinato e Vermouth

Storia

Fin dall’inizio della nostra storia, abbiamo prodotto piccole quantità di Barolo Chinato e di Vermouth seguendo scrupolosamente la Ricetta della nostra Famiglia, tramandata dal nostro bisnonno.

Agli inizi degli anni ’50, decidemmo di interromperne la produzione perché al tempo i gusti del mercato erano profondamente mutati ed erano maggiormente orientati verso vini liquorosi e Vermouth con gusti meno tradizionali, con minore personalità e meno rispettosi delle caratteristiche del territorio.

Negli ultimi anni invece è emersa sempre di più la ricerca di tutto ciò che è tradizionale, di forte carattere e grande individualità anche nei vini aromatizzati e negli aperitivi a base di vino. Ecco perché oggi il nostro desiderio è quello di tornare a produrre una piccola quantità di Vermouth e Barolo Chinato, riprendendo la nostra Formula originale, gelosamente custodita in tutti questi anni in cassaforte sotto l’attenta supervisione della nostra nonna, la nipote del Fondatore.

Il nostro impegno è quello di fare tornare in auge questi due grandi vini, così che riacquistino il grande prestigio, la grande notorietà e unicità di cui godevano in passato.

Così nel 2016 abbiamo prodotto nuovamente una piccolissima quantità di questi vini e abbiamo deciso di offrirne le prime bottiglie ad una selezionata clientela in Italia e all’estero, nella speranza che possano riscuotere interesse e curiosità.

Vermouth

Oltre all’assenzio (che in tedesco si traduce appunto “vermouth”), assolutamente indispensabile nella preparazione del Vermouth Pio Cesare utilizziamo una miscela di 26 piante aromatiche tra cui la maggiorana foglie, la genziana radice, la scorza di arancio dolce e amaro e molte altre, che compongono la nostra “storica” ricetta, la cui Formula completa desideriamo che rimanga segreta.

Viene poi aggiunta una miscela di nostri vini bianchi Pio Cesare, la cui composizione vogliamo che rimanga anch’essa segreta, in attesa di utilizzare fra qualche tempo il nostro Moscato d’Asti. Dopo una macerazione di circa 15 giorni, il Vermouth così ottenuto viene affinato in botti di rovere “neutre” per almeno 4 mesi.

Una piccola aggiunta di zucchero bruciato completa la Ricetta, conferendo al nostro Vermouth il suo colore chiaro e il suo gusto e profumo caratteristico.

Per apprezzare al meglio il Vermouth Pio Cesare, consigliamo di consumarlo alla vecchia “maniera piemontese”, sorseggiandolo senza ghiaccio con una piccola scorza di limone.

Barolo Chinato

Per circa 21 giorni piccoli pezzetti di corteccia di China Calissaia e China Succirubra vengono posti a macerare in una piccola quantità del nostro Barolo “classico”. Aggiungiamo poi una miscela di spezie aromatizzanti tra cui radice di genziana, rabarbaro, semi di cardamomo, arancio dolce e amaro, cannella e altri ancora, che compongono la nostra “storica” ricetta, la cui Formula completa desideriamo che rimanga segreta.

All’estratto aromatico così ottenuto, che viene affinato per qualche settimana, si aggiunge infine la giusta dose del nostro Barolo “classico”.

Dopo essere stato ripulito, l’infuso viene fatto riposare per 4 mesi in botte di rovere, imbottigliato e dopo un ulteriore riposo di almeno 2 mesi, diventa finalmente il nostro Barolo Chinato Pio Cesare.